banner_alto
LUOGHI DI INTERESSE
riga
"La Valle del Giovenco si apre, tutt'attorno montagne e boschi, interrotti dai piccoli paesi della zona. Lontano si vede arroccata Ortona dei Marsi, immersa nel cuore della Marsica. In alto sul monte Mezzana si vede una forma dapprima indefinibile, poi esemplare: una figura di un orsetto seduto, ad indicare il Parco Nazionale d'Abruzzo, patria dell'orso marsicano. E col verde della zona sembra intonarsi la tinta della stazione di Carrito/Ortona dei Marsi, al termine di una stradina che porta alla verde frazione di Carrito, a quasi 900 metri di altitudine."
LUOGHI DI INTERESSE: DESCRIZIONE
riga
Fonte Majora
Una delle più belle escursioni da intraprendere è quella che riguarda il tragitto di circa tre Km, che porta fino alla località denominata "Fonte Majora" (1) (2).
Il percorso, naturalmente da fare a piedi, inizia dal rione "Verminesca" della frazione di Carrito e prosegue, lasciandosi alle spalle la linea ferroviaria, lungo una stretta ma comoda strada in terra battuta, verso una lussureggiante valle.
Il tragitto dapprima pianeggiante diventa gradualmente erto e la strada viene accompagnata da una fitta vegetazione e da secolari piante di roverella. In questo contesto, adottando un rispettoso comportamento, non diventa improbabile imbattersi od osservare a distanza la fauna tipica locale quali ungulati piccoli e grandi e splendidi esemplari di rapaci.
A circa metà percorso ai più attenti, lungo la strada, non è difficile intravedere i resti dell'antico monastero dedicato a S.Tommaso abbandonati nel XIII Secolo, come altri nella zona, probabilmente per mancanza di risorse gestionali ed umane e non da meno a causa del brigantaggio.
Proseguendo oltre, dove la valle è meno ampia e la flora lascia spazio alla nuda roccia, sotto l'ombra d'alti pioppi e ramiferi salici si presta alla vista la fonte, denominata " majora" per essere, tra le altre del posto, quella con maggiore e gradito efflusso.
Infatti, i nostri predecessori romani non si sbagliavano affatto; le analisi eseguite sulle acque che ivi sgorgano ne hanno confermato le proprietà salutari.
L'acqua, il verde, la roccia ed il silenzio incontaminato rendono tutto il paesaggio di una rara bellezza, tale che esso è meta ricorrente di escursionisti e sede, nel periodo primaverile-estivo, di campi scout.

(1)
(2)
LUOGHI DI INTERESSE: CATEGORIE
riga

Culto (4) Fonti (4)
Antichità (3) Lavoro (2)
Sport (1) Servizi (5)
proloco
Guida MTB
promuovi
promuovi